Titolo

Comunicati stampa

 
Comunicati Stampa
03/04/2020
Emergenza-coronavirus: Banca Valdichiana dona 10.000 euro all'associazione "Azzurro per l'Ospedale" di Castiglione del Lago

La donazione conferma il legame profondo della BCC con questo territorio, dove è presente da decenni con tre filiali molto importanti

Sale così a 40.000 la cifra donata complessivamente dalla Banca e si aggiunge alle iniziative per il sostegno a famiglie e imprese del territorio

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Valdichiana ha deciso di donare 10.000 euro ad "Azzurro per l'Ospedale", associazione di volontariato che da ormai quindici anni raccoglie fondi per difendere e migliorare efficienza e servizi dell'Ospedale di Castiglione del Lago.

Con questo contributo la Banca intende contribuire a dar supporto a questa che è l'unica struttura ospedaliera esistente nell'area del Trasimeno nella battaglia contro il coronavirus, ma non solo. La donazione conferma infatti un'attenzione speciale verso questo territorio da parte di Banca Valdichiana: "siamo presenti in quest'area da diversi decenni - spiega il Presidente della BCC Fabio Tamagnini - con tre filiali storiche (a Sanfatucchio - Castiglione del Lago, Tavernelle - Panicale e Po' Bandino- Città della Pieve) per noi molto importanti ed attive e a queste comunità ci lega un rapporto profondo, dovuto alle tante iniziative realizzate insieme in passato, come il palazzetto di Sanfatucchio, ma anche al sostegno che mai abbiamo fatto mancare al tessuto economico locale e che mai verrà meno."

Coerente con questo obiettivo, anche in questa fase di emergenza dovuta alla pandemia da coronavirus, Banca Valdichiana è intervenuta in due direzioni: da un lato ha deliberato donazioni a supporto della sanità - in totale 40.000 euro, considerando oltre a questa di Castiglione del Lago anche i 30.000 euro elargiti ai tre Ospedali presenti nel resto del territorio di competenza - e dall'altro (tra i primi istituti a farlo) ha stanziato 15 milioni di euro in finanziamenti per imprese e famiglie del suo territorio di competenza, a tassi molto agevolati e che prevedono anche la sospensione delle rate dei mutui, allo scopo di supportare l'economia locale non solo in questa fase di crisi sanitaria ma anche successivamente.

"Di fronte ad una emergenza come quella che stiamo vivendo, - conclude Tamagnini - una Banca che come la nostra si ispira ai valori di solidarietà, cooperativismo e mutualità non poteva restare indifferente. Abbiamo scelto quindi di stare vicini alle comunità, attraverso le donazioni a medici, infermieri e malati ma anche attraverso i finanziamenti alle famiglie e alle imprese, nella convinzione che uniti ne potremo uscire."

2 aprile 2020

Ufficio Stampa Banca Valdichiana - Credito Cooperativo di Chiusi e Montepulciano